Archivio

Post Taggati ‘berlusconi’

Stato e Mafia

8 Febbraio 2010 29 commenti

Un mondo di pazzi..e lacrime di coccodrillo…

7 Gennaio 2010 923 commenti

Una cosa che non sopporto più e l’ipocrisia degli uomini, la loro finta bontà. Mi irrita proprio.
Tutti pronti a puntare il dito e giudicare , tutti che si credono migliori e più buoni di te solo perché rimangono ipocritamente  educati nel parlare e intanto però te la mettono nel di dietro ..si puliscono la bocca  parlando  di pace e intanto assecondando le guerre !
Scusate il termine poco fanciullesco , ma veramente sembra  un mondo di pazzi questo. Un mondo dove tutto è il rovescio di tutto , dove i criminali sono fuori protetti dalla legge e gli innocenti puniti e crocifissi , dove chi più ne ha più ne metta e chi non ha niente ma che si arrangi! L’egoismo che aleggia negli uomini mi spiazza , mi rattrista , mi turba e mi toglie il fiato quasi.
Ma ci pensate che la maggior parte degli individui si muove  e fa qualcosa solo se lo tocca personalmente e  resta freddamente indifferente e distante dai problemi di altri individui?
Anzi , direi , non s e ne preoccupa proprio !
Un problema diventa tale e l’azione valida solo se ci si è in mezzo personalmente.
Mi chiedevo , ma,se io, un domani , da tali individui egoisti e arrivisti  , dovessi assistere a lacrime di coccodrillo,come mi dovrei comportare??
Sapendo che l’ingiustizia subita da essi, in gran parte se la sono cercata?
Comunque sia  rimango consapevole che ciò che hanno subito rimane pur sempre un ingiustizia, mi chiedevo , dovrei scendere in piazza con loro?
 Dovrei scendere in piazza e stare al loro fianco  per difendere e far valere  i diritti violati sapendo che comunque sino a poco prima elogiavano o proteggevano  a spada tratta chi buttò loro sopra  tale  ingiustizia? Dovrei unirmi a  loro quando essi tempo prima non si preoccuparono di capire il pensiero di chi gli metteva in allerta  e in modo frivolo  giudicavano e  condannavano la mia persona e di chiunque sia   per il pensiero che avvisava che si sarebbe arrivati a tanto lasciando uomini marci al trono??
Loro non erano al nostro fianco quando stavamo male, quando non ci fu concessa la possibilità di un lavoro , quando gridavamo  il nostro  "no" a chi violentava la costituzione e la usava come carta igenica.
Stavano  belli tranquilli nelle loro case con il loro cibo e la macchina nuova, con i loro piccoli lussi e l’ambiente caldo , non si accorgevano di quel barbone che allungava la mano , né del freddo che subiva il senegalese nel parcheggio , né del vicino anziano che da solo si preparava  la sua minestrina e piangeva per quel figlio che l’aveva abbandonato e la pensione troppo bassa. Se parlavi di ciò che non andava quasi eri un marziano  e nelle loro bocche a ripetizione sentivi le stesse frasi ripetute e prive di senso e ragionamento pronunciate dal ridicolo politico di turno della rete del padrone per colpire e uccidere ogni neurone funzionante, offendendo qualsiasi forma l’intelligenza umana. L’unico  problema per tali individui erano le rate da pagare per la macchina di prima ,e ora che il lavoro è sfumato , (eppure ci credevano che votandolo si sarebbero assicurati il posticino!Ci credevano egoisticamente che tutto sarebbe filato liscio….) si accorgono con un "pof" magico ,di esserci pure loro nel cerchione infernale creato dai pochi privilegiati per noi semplici individui ,noi che chiediamo solo di vivere sereni la nostra breve vita!Forse che forse che forse prima essi pensavano di far parte del cerchione dei fortunati e  ignoravano la presenza di altri cerchioni?
O…forse..pur vedendo la miseria altrui se ne fregavano altamente ?
Dovrei fregarmene io ora vedendo tali lacrime di coccodrillo versate a cascata? Insomma si dovrebbe punire tali individui e lasciargli cuocere lentamente nel loro brodo o si dovrebbe aiutargli  e spegnere il gas che alimenta il bollore del pentolone?
A  molti sembrerà questa  una domanda sciocca , ma veramente , qui è difficile per me capire la cosa giusta da fare … è difficile assai.
E mi verrebbe di lasciarli morire nella punizione che meritano,se questa non toccasse ingiustamente anche chi non se lo merita affatto e mai se la cercò.
Perché questa punizione , per mia sfortuna  e grazie a loro tocca anche altri individui innocenti.
Di certo non potrei mai sorridere al loro fianco ne fidarmi di loro.
Mi guarderei bene le spalle da tali individui anche se oggi decidessi di camminare al loro fianco per combattere l’ingiustizia che si sono andati a cercare.

Le bugie di Berlusconi. Il miracolo dell’?Aquila è solo propaganda

5 Gennaio 2010 124 commenti


 

Abruzzo: il 58% ancora fuori dalle case

In un paese in cui i fatti scompaiono nel frastuono del marketing e della propaganda e in una democrazia dove la realtà si reinventa ogni sera all’ora di cena per la convenienza del potere, in un paese così, mettersi a sottolineare i numeri nudi e crudi è un atto quasi sovversivo.

In Abruzzo al 29 dicembre 2009 il totale dei terremotati assistiti secondo la Protezione Civile era di 30.212.

Il 37% (11.221) persone vive negli edifici del progetto C.A.S.E. voluto dal Governo.

Il 5% (1.425) risiede nei Map (le casette di legno per intendersi).

Il 58%, ovvero 17.566 persone, vive provvisoriamente in alberghi, caserme e sistemazioni temporanee.

Queste erano le promesse:
http://www.youtube.com/watch?v=Idktde0wtwY

Ecco la fonte dei dati:
http://www.protezionecivile.it/cms/attach/editor/Report_aggiornamento_29_12_09.pdf
http://www.protezionecivile.it/cms/attach/editor/Report_aggiornamento_29_12_09_2.pdf

Vorrei aggiungere testimonianze reali:
http://vimeo.com/8488031

Blob Rai 3 ( Caos Calmo – L’Aquila) – 01-gen-2010 20.00 from Gennaro Giugliano on Vimeo.

E’ drammatico vedere la differenza tra promesse e realtà.

E’ ancora più drammatico considerare che la realtà è offuscata per bene dalle bugie.

Quando in Italia si riuscirà a comprendere che Berlusconi vende se stesso agli Italiani come qualsiasi altro prodotto che promette ottimi risultati, come in Pubblicità occorre fare.

Ottimi pubblicitari permettono elezioni sempre più favorevoli al prodotto Berlusconi.

Eppure non è così difficile da capire. Leggiamo su Wikipedia a riguardo:

***

Manipolazione dell’inconscio
Circa un secolo fa Edward Bernays, pubblicitario, ammetteva nel suo libro "Propaganda": «coloro che hanno in mano questo meccanismo [...] costituiscono [...] il vero potere esecutivo del paese. Noi siamo dominati, la nostra mente plasmata, i nostri gusti formati, le nostre idee suggerite, da gente di cui non abbiamo mai sentito parlare. [...] Sono loro che manovrano i fili…» [12]

Bernays non si riferiva soltanto alla propaganda politica, bensì anche alla pubblicità commerciale, i cui strumenti sono gli stessi: la sua campagna per la American Tabacco Company negli anni venti, per incitare le donne a fumare, consistette per esempio nell’associare visivamente in maniera costante la sigaretta e i diritti o la libertà della donna. Questa campagna fece aumentare le vendite a tal punto che la società Philip Morris riprese più tardi questa idea per gli uomini, e lanciò il famoso cow-boy Marlboro.

***

Peccato che quando sbagliamo ad acquistare un detersivo tutto al più ci resta una macchia sulla camicia, ma sbagliando nel voto e nel consenso rischiamo di rimanere in mutande!

O no?

Fonte: http://www.agoravox.it/attualita/cronaca/article/le-bugie-di-berlusconi-il-miracolo-12049

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: , , ,

Dubbi sull’aggressione a Berlusconi…..

17 Dicembre 2009 12 commenti


Servono scuse per far chiudere i gruppi che contestano il Premier in internet
 Scuse per eliminare avversari scomodi .
 Scuse per eliminare qualsiasi invito al ragionamento sul suo sporco gioco.
 Non si deve ragionare ragazzi , si deve solo obbedire e vivere di tv contaminata e di grande fratello.
Ogni forma che inviti a far funzionare il cervello e a vedere i fatti verrà censurata…
tutti ceccati ci vogliono stì fettenti !!
… i servi ridotti ad aver un pisello al posto del cervello fanno morale e proteggono uno che si crede al di sopra della legge ..che deve ancora rispondere delle sue malefatte e che si fa leggi a favore suo e della sua banda  per evitar ciò.
Non mi sorprenderebbe affatto che l’aggressione a Silvio sia tutta una messa in scena per far muovere più velocemente alcune cosine:

il decreto Maroni esce in quattro giorni(cioè domani)come se fosse già pronto…la campagna contro internet è iniziata già da tempo ,insomma qual cosina che non quadra del tutto c’è. Magari questo è davvero il caso di un matto che ha eluso la polizia ed è riuscito a  colpire Berlusconi
O MAGARI NO.
Il dubbio rimane , ma non quello che Silvio deve levarsi dalle palle e farsi processare, come ogni cittadino. Perchè  violenta la Costituzione  e l’Italia in ogni suo dire e fare …
e il rigira frittata lo lasciamo credere a gli sciocchi e gli stolti.

Video importato

YouTube Video

Video importato

YouTube Video

Categorie:Società Tag: ,

Berlusconi aih aih aih…..

16 Dicembre 2009 89 commenti


 

In questi giorni qualcuno si è permesso di dirmi che dovevo vergognarmi per l’articolo precedente del blog ,( naturalmente mi scappa da ridere a leggere tali parole!) che addirittura istigavo all’odio e la violenza.

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: ,

Aggressione a Berlusconi

14 Dicembre 2009 9 commenti


Alcuni pensano ad una montatura…
Io penso che sia vero…
…quando si porta un popolo alla disperazione è ovvio che poi accadono fatti simili!!
Fu Fini stesso il primo ad accorgersene!!! Gli disse che stava andando troppo troppo oltre, lo aveva avvisato…"anche Mussolini è finito male"…chi vive di prepotenza e insulta un popolo e lo "violenta ogni giorno" credendosi al di sopra di tutto e della legge prima o poi rischia di inciampare….che sia un malato mentale che abbia commesso il gesto o uno sano la cosa non cambia. Io credo che Berlusconi con la sua violenza alla costituzione con il suo sfottere il popolo , con le sue magnacciate e cenoni di magna magna riservati a pochi privilegiati che vivono sfruttando un intero popolo, rischia questo e più di questo.
Solo la violenza e prepotenza di quest’uomo stà scatenando violenza!!
Il solo responsabile e LUI stesso e non può indicare altri!!
Quando smetterà il suo sporco gioco fatto di abusi di potere e povere vittime ,solo allora il male finirà.
Perché parte da lui e da nessun altro !!
Chi è cieco di fronte a ciò ,o non vuole vedere, o è semplicemente un bastardo come lui…e possono pure cercare colpevoli e condannarli, comunisti manifestanti contestatori , ma il solo da condannare resta lui…. tutto il resto è semplicemente LEGITTIMA DIFESA.

Prosegui la lettura…

Berlusconi: 25 aprile, “ci sarò non lo lascio alla sinistra”

23 Aprile 2009 Commenti chiusi
Categorie:Società Tag: ,

La Sardegna in pasto alle iene.

17 Febbraio 2009 14 commenti


Oggi per tutti i sardi che credevano nel futuro migliore dell’isola è giorno di lutto.
La sardegna è morta.
L’intelligenza umana ,  l’umanità ,è morta.
Hanno vinto i pagliacci e le iene che ora inizieranno a mangiasi questa magnifica terra a morsi.
Ciò che mi delude sono proprio i sardi , credevo che amassero la terra in cui vivono , che la rispettassero e la volessero libera da ogni padrone. Invece , con infinità incredulità ho accolto la notizia questa mattina e non sapevo se vomitare.
Che disgusto.
Ha vinto "Berlusconi" , perché regala coglionerie, è pare che chi ha poco cervello ami le coglionerie , se ne ciba , se ne soddisfa . Si nasce servi … ci si crede furbi , ma il furbo è uno , gli altri , l’importante e che lo credano ,  poi.. se la prenderanno nel di dietro più avanti , al momento giusto. Perché le ricchezze se le spartiscono tra loro , a voi che vi siete venduti l’anima al massimo lasceranno le briciole!
Quando sarete in difficoltà , cari capellacini , di sicuro non piangerò per voi. Se griderete aiuto  neanche sentirò. Oggi  avete  rovinato la mia terra. Che Berlusconi dice sia anche la sua.Ma io lo dubito fortemente.
Comunque se si metteranno proprio male le cose , potrete andare a vivere nei "magazzini", allestirli come più vi piace , e creare inviti per tutto il mondo … non avrete più bisogno di andare al circo , se vi vogliono vedere verranno gli altri da voi.

Blog

chiuso

per lutto

Regionale.

Prosegui la lettura…

Berlusconi

22 Gennaio 2009 37 commenti


Berlusconi: "Non sono una comparsa,
non andrò all’insediamento di Obama"

oddddddddddddddiiiiiiiiiiiiiooooooooooooooo!!

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: , ,

La Taranta di Centro Destra

4 Novembre 2008 1 commento