Archivio

Archivio Marzo 2008

CANZONI DI LOTTA ( 2° Parte )

26 Marzo 2008 8 commenti


 

Canzoni di lotta

FISCHIA IL VENTO

L’aria di questa canzone della Resistenza Italiana deriva da un canto popolare russo. L’autore del testo si pensa sia il comandante partigiano Felice Cascione.

Fischia il vento
infuria la bufera
scarpe rotte
eppur bisogna andar
a conquistare
la rossa primavera
dove sorge il sol dell’avvenir.

Ogni contrada

Prosegui la lettura…

Categorie:Società Tag: , , , ,

A tutti voi Auguro una Buona Pasqua!!

21 Marzo 2008 3 commenti

E’ Primavera….

21 Marzo 2008 23 commenti

Poesia di Primavera

Il pesco in rosa

Nessuno se n’è accorto,
ma, stamane, nell’orto
c’è di nuovo qualcosa:
un pesco in fiori rosa.
Pare vestito a festa.
L’Aurora, appena desta,
con un raggio dorato
l’ha come illuminato.
« Albero bello, chi
t’ha vestito così? »
« E’ stata, ieri sera,
la dolce Primavera ».

(Jole Colombini Monti)

Prosegui la lettura…

Perché un monaco Birmano fa più notizia di un maestro messicano o di un indigeno boliviano?

20 Marzo 2008 49 commenti


 

Perché un monaco Birmano fa più notizia di un maestro messicano o di un indigeno boliviano?
Una domanda rivolta anche ai Reporters Sans Frontières

Alla fine l’opinione pubblica mondiale  a potuto prendere coscienza che nell’antica Birmania ( ora denominata Myanmar ) c’è da più di venti anni una dittatura militare crudele.
Ha potuto farlo perché i mezzi di comunicazione di massa hanno sentito , finalmente , l’esigenza di far conoscere che migliaia di monaci buddisti erano scesi per strada , a protestare contro lo stato indecente di indigenza e violenza , nel quale la dittatura tiene il popolo di quella terra di civiltà millenaria e per questo è scattata una repressione sommaria che ha cominciato a far vittime , morti , feriti e reclusi .
Nonostante la Birmania vivesse questa realtà da tempo , tanto da aver visto insignire, già sedici anni fa , col Nobel della pace Aung San Suu Kyi , leader dell’opposizione al regime , imprigionata e poi costretta agli arresti domiciliari , l’informazione democratica occidentale non aveva dato mai troppo spazio a questa storia asiatica , non tanto perché la dittatura militare del Myanmar aveva buone relazioni con la Cina e , come è consuetudine affermare adesso , " la Cina ormai è meglio tenersela buona " , ma perché in realtà i più importanti partner economici , commerciali e strategici della giunta militare erano gli Stati Uniti e la Francia ,  ( con la Total , multinazionale del petrolio ) ed anche , fino a qualche tempo fa, l’Italia che , per trenta anni , con la Saipem , aveva partecipato alla costruzione del gasdotto di Yadana , un impianto che ha pochi eguali come causa di disastro ambientale e umanitario.
In quell’impresa , la Saipem aveva operato in joint venture con la famigerata Halliburton , allora guidata dall’attuale vicepresidente Usa Dick Cheney .
Non è un caso che Bush Jr , sempre pronto a lanciare anatemi contro stati "canaglia" o "comunisti" , colpevoli per lui di ogni illiberalità , si sia dimenticato di farlo in questo caso , e abbia scelto invece una dichiarazione ovvia di rifiuto della repressione .Forse era anche preoccupato di evitare polemiche sulla violazione dei diritti umani commesse , negli ultimi tempi , dai suoi militari e dai suoi funzionari di intelligence , oltre che dai legislatori che hanno approvato , con il Patriot Act , l’abolizione di ogni elementare diritto civile di un cittadino accusato di presunto terrorismo .

Prosegui la lettura…

I Premi in gara…Partecipa e vinci…Un pensiero , una frase , un emozione

19 Marzo 2008 13 commenti


 

Buongiorno a tutti! Ecco come vi avevo promesso oggi pubblico le foto dei tre premi della piccola gara che si concluderà il 12 Aprile , il vincitore potrà scegliere tra:
2 Braccialetti dell’Amicizia , uno per se , e uno per l’amico a cui tiene di più

PREMIO A

oppure un braccialetto Hello Kitty perle grandi 

PREMIO B

 o uno delicato e grazioso

PREMIO C

PREMIO D
Una testata Blog personalizzata

I premi sono realizzati da me , e verranno spediti in modo gratuito.
Per chi ancora non sapesse di cosa parlo potrà visitare il Post apposito :

Partecipa e vinci…Un pensiero , una frase , un emozione

Buon Divertimento e buona gara.

Prosegui la lettura…

Gli dei straccioni

18 Marzo 2008 29 commenti

 

Gli dei straccioni

Da secoli vive la miseria

Prosegui la lettura…

Il Micidiale AGENTE ARANCIO

14 Marzo 2008 7 commenti

Il Micidiale AGENTE ARANCIO diserbante irrorato in nome della democrazia.

" Tra il 1961 e il 1971 , durante la guerra del Vietnam , milioni e milioni di litri di un diserbante ad alto potenziale , l’Agente Arancio per l’appunto , sono stati gettati sopra le foreste lungo il " sentiero di Ho Chi Min" riffuggio dei Vietcong , per distruggere la coltre verde della foresta , individuare il nemico e colpirlo con bombe al napalm  sganciate dai B-52.
Il principale componente di quel diserbante ha impregnato il terreno le falde acquifere di un area vastissima , tanto estesa da rendere semplicemente impensabile la sua bonifica.
A più di trent’anni di distanza quell’elemento chimico continua ad essere rilevato in concentrazioni altissime nella popolazione , negli animali e nelle falde .
Assunto attraverso il cibo o l’acqua o il latte materno , l’Agente Arancio entra in circolo , raggiunge gli organi bersaglio e provoca tumori e mutazioni del DNA : una catena infinita di sofferenze dal devastante impatto sociale.
Ben 4 milioni di persone subiscono tutt’ora gli effetti dell’Agente Arancio .
In un paese socialmente , economicamente e tecnologicamente impossibilitato a far fronte da solo a tanta devastazione . Solo una piccola minoranza di queste vittime può essere seguita in centri specializzati ; la maggior parte dei casi non per essere curati , cosa impossibile , ma per essere accompagnati con la migliore assistenza possibile nel loro lungo calvario di demenza e deformità fino all’unico epilogo salvifico : la morte .
Ogni anno l’Agente Arancio continua a mietere migliaia di vittime , del tutto innocenti , che non hanno nulla a che vedere con chi combatte la guerra nella quale quel diserbante fu utilizzato.
Naturalmente , come nella maggior parte dei peggiori crimini di guerra , l’unica condanna , la più tremenda , è solo quella scontata dalle vittime , le quali stentano perfino a trovare un tribunale che ammetta le loro istanze .
Il lavoro di Senigalliesi , come quello dei pochissimi reporter al mondo che si sono occupati del caso , ha il senso ed il grande merito di non aggravare con la condanna del silenzio e dell’ignoranza quella già schiacciante dell’infernale vita terrena , cui sono costrette le vittime dell’Agente Arancio che hanno la sventura di non nascere già morte . "

Per andare al sito di Livio Senigalliesi
Per vedere le immagini delle vittime…( sconsigliato a chi è sensibile)

Tratto dal n°101    4.2007  LATINOAMERICA E TUTTI I SUD DEL MONDO


Bpath Contatore

Prosegui la lettura…

Buggerru vi aspetta il 18/03/08

13 Marzo 2008 7 commenti


 

Buggerru vi aspetta  in occasione della

Prosegui la lettura…

Partecipa e vinci…Un pensiero , una frase , un emozione…

12 Marzo 2008 45 commenti


Da oggi nel Sillaba Blog , sarà presente il libro ospiti,dove chi vuole può lasciare un segno del proprio passaggio ,scrivere una poesia , un pensiero , una frase a cui tiene molto , una barzelletta , una dedica d’amore , un momento di rabbia , insomma potete usare questo nuovo spazio per esprimere voi stessi, ogni 12 del mese premierò la frase che più mi ha colpito , e in premio ci sarà un piccolo regalo…un braccialetto fatto da me che spedirò a casa vostra, sempre sia per voi cosa gradita , naturalmente per l’indirizzo ci sentiremmo tramite e- mail e i dati saranno assolutamente riservati e usati al solo scopo per la ricezione del piccolo premio e poi buttati via.
Se non volete il premio materiale , ne realizzerò uno virtuale , una cartolina , un banner personalizzato del proprio sito , una testata con l’immagine e la frase che vi piace di più…
Possono partecipare tutti ma è vietata ogni forma di razzismo , ingiustizia , offesa gratuita , cattiveria,e qualsiasi frase che offenda la morale .Le frasi che non rispetteranno il regolamento saranno cancellate.Potete pubblicare tutte le frasi , le poesie , le emozioni che preferite , senza limitazione alcuna.
Ogni 12 del mese pubblicherò il nome del vincitore e la sua frase avrà spazio in un post.
Potete usare questo  banner per informare gli altri del concorso con link al blog …
Lo trovate alla sinistra , nella colonna , sotto di esso cliccate per lasciare la frase nel libro ospiti .
Da questo momento dichiaro aperta la gara…
-3, -2,-1 viaaaaaaaaaaaa!!!
e
Buon divertimento!!

Presto pubblicherò le foto del premio.
Buonagiornata !!

Contatore Sito


Bpath Contatore

Prosegui la lettura…

Pensieri…

11 Marzo 2008 1 commento

 

Certo che "non" vergognarsi della propria malinconia è difficile in questa società, dove tutti sono pronti a giudicare ogni gesto , ogni pensiero , ogni scelta di vita che si fa..
Non so  perché nella maggior parte degli uomini c’è questa corsa frenetica ad analizzare e molto spesso puntare il dito e punire chi scelga si essere  se stesso sempre e comunque ..Infatti i più si adattano a gli altri e nascondono la propria essenza per non ferire, pur con scelte che dovrebbero riguardare solo la propria vita , atri si adattano  per non  essere bersaglio di critiche ,per non uscire dal gregge , per non tagliarsi la pelle con salate critiche  gratuite. ..altri invece , forse i piu ,  si adattano per non rischiare .
  Pur sapendo che si rinuncia a se stessi ,  gli esseri ,  sbagliando si adattano!
Per non parlare di quelli che si  adattano perché conviene…

Se mi guardo intorno infatti vedo solo tante fotocopie di esseri , che ragionano , si vestono , si muovono , tutti quasi allo stesso modo. Questo mi spaventa , mi turba. Burattini dentro un grande palcoscenico, manovrato , gestito , ridicolizzato.
Guardo , osservo … e nel gregge cerco quel bagliore che và contromano..per un confronto.

Alcune volte le luci sono lontane ma ne posso sentire il candore toccandomi  il cuore,
e la povertà il sentimento m’abbraccia quasi per ricordarmi dove stanno le cose veramente importanti..in mezzo ai sorrisi di quei popoli abbandonati e dimenticati  dal mondo ,in mezzo alla gente più semplice  che nonostante una vita di sacrificio  ha  ancora la forza di andare avanti…ma non vi fa male questo? Come può non fare male mi chiedo ..
Sono pazza a massacrarmi dentro, a torturarmi per questo grande senso d’impotenza?
Lo sentite voi questo senso d’impotenza che soffoca? Toglie il respiro? Mette vetro alle lacrime e ferisce?
Forse abbiamo sorpassato il limite ,il menefreghismo e l’egoismo padroneggia ,  forse non c’ è rimedio , ma se dovessi aver certezza anche di ciò , allora mi ucciderei.

  La gente non ama restare allo stesso piano di un altro ,non si ha più il senso del comune , il dividere le cose lasciando che esse rimangano quello che sono cioè "cose", materiale , che mai potrà compensare la grandezza e l’importanza del dividere invece dei sentimenti , degli attimi , del tempo , delle diversità , del dividere la vita con altre vite e gioire di ciò …
Ormai si  vuole sempre far vedere di essere migliori a d ogni costo..e la cosa più orrenda è che ormai si è convinti che essere migliori sia nel capitale più alto , nel lusso , nello snobbismo!!… Per quanto riguarda la gente  cattiva , quella non la metto allo stesso piano , ma nemmeno più in basso o più in alto , non la considero proprio  , parchè se il rispetto viene meno e se non si rispetta gli altri io non rispetto , non porgo l’altra guancia se mi schiaffeggiano ,certo se è il caso ti considero, ti do una sberla! …

Prosegui la lettura…